COMUNICATO STAMPA

Palio dei Sei Rioni, Di Francesco replica all’assessore Evangelista. Novità in vista: la Carlotta dei “Cesaroni” al Palio.

 

In base alle notizie apparse sulla stampa di venerdì 20 agosto 2010, sulla polemica del Palio dei Sei Rioni di Penne, dove ci sarà la partecipazione di Fabrizio Corona, il presidente della Pro Loco di Penne, Pasquale Di Francesco, organizzatore e promotore dell’evento, tiene a precisare alcune cose. “Sono rimasto sorpreso da alcune esternazioni fatte a mezzo stampa dall’Assessore alla Cultura del comune di Penne Remo Evangelista.  Sono meravigliato dalla poca attenzione mostrata da Evangelista e dalla sua amministrazione verso questo importante evento” e continua, “La critica è sempre ben accetta purché sia costruttiva. Sarebbe bello se queste persone che tanto criticano il nostro operato si mettessero in calzamaglia e costume medioevale e aiutassero a crescere il nostro Palio. A quel punto non ci sarebbe bisogno nemmeno di Corona. Voglio ricordare, inoltre, che nella serata di venerdì (per intenderci quella di Corona) ci sarà anche la presenza, anzi la bella presenza, di Cecilia Rodriguez e del bravo giornalista Rai Luca Di Nicola che condurrà e animerà la serata. Nessuno ha parlato del fatto che a condurre la serata di venerdì sarà un affermato giornalista Rai. Per quanto riguarda la presa di posizione dell'amministrazione comunale dico solo che abbiamo organizzato un evento, che spero sia un successo, senza avere un minimo di supporto dal Comune, anzi. Gi amministratori hanno dato l'autorizzazione ad una seconda Festa della birra negli stessi giorni del Palio. Quando all’epoca della progettazione del Palio ho illustrato l’evento  al sindaco Donato Di Marcoberardino e all’Assessore Evangelista, loro avevano espresso apprezzamento sul programma. Il sottoscritto, inoltre, chiese un congruo contributo e lo slittamento di altri eventi (festa della Birra) nei giorni dei svolgimento del Palio della città. Evangelista mi disse che non aveva fondi da destinare alla Pro Loco, perché le poche risorse stanziate le doveva spalmare su tutti gli eventi del cartellone estivo. Il Sindaco, invece, mi ammonì dicendo che la festa della Birra non poteva essere spostata in altra data….Ora chiedo all’Assessore Evangelista di rendere noto sulla stampa un elenco dettagliato dei contributi assegnati e in corso di assegnazione dell’ultimo biennio e i vari criteri di scelta”.  E conclude il presidente Di Francesco, “Innanzitutto voglio ricordare il ruolo della Pro Loco che non tutti conoscono. La nostra associazione ha l'unico obiettivo di promuovere e di far conoscere la nostra città. Per il Palio ci serviva un uomo di spettacolo, un uomo pubblico e, dopo aver contattato un paio di agenzie, abbiamo deciso per Corona che in un modo o nell'altro fa sempre parlare di sé e di ciò che fa”. E per la giornata conclusiva del 28 agosto, accogliendo il lamento dei vari delusi e indignati, Di Francesco cala un altro asso dalla manica.  “Per sabato 28 agosto siamo riusciti a regalare l’ennesima novità alla nostra Penne. Infatti,  in queste ore ci ha dato la disponibilità l’attrice Roberta Scardola, ovvero la “Carlotta” del telefilm di Mediaset  I Cesaroni. La Scardola è da sempre vicina all’Abruzzo ed è protagonista anche del film dedicato al Terremoto dell’Aquila “La Città Invisibile”.

Penne, 20 agosto 2010 – L’Ufficio Stampa

Pin It on Pinterest

Share This