La biblioteca di Penne ha ottenuto dal Mibact un contributo economico di 10 mila euro per l’acquisto di libri. L’Agenzia per la Promozione Culturale di Corso Martiri Pennesi, chiusa nel 2017, è stata riaperta nel maggio 2019, grazie a un accordo istituzionale tra Comune di Penne e Regione Abruzzo. L’Amministrazione comunale, gestore dei servizi, ha stipulato successivamente una convenzione con le associazioni cittadine le quali garantiscono oggi l’apertura quotidiana degli spazi e la valorizzazione della lettura attraverso iniziative culturali.

«Ringrazio il presidente Rossella Di Giosaffatte e i volontari che collaborano attivamente nella gestione dell’APC di Penne – ha detto l’assessore Gilberto Petrucci -. Il contributo sarà utilizzato per acquistare nuovi libri. La biblioteca sarà riaperta a settembre con il riavvio delle scuole»

Pin It on Pinterest

Share This