Un’altra durissima perdita per l’ospedale San Massimo: è scomparso Antonio Colarossi, 52enne infermiere della medicina. Un cancro lo ha ucciso in meno di un anno: era stato operato a Chieti ed era prossimo alla pensione anticipata. Prima di lui a partire dall’estate scorsa altri due lutti hanno sconvolto il nostro ospedale: un incidente in moto uccise ad agosto scorso Angelo Petrucci, 43enne operatore della chirurgia che stava per diventare padre e qualche mese dopo, a novembre, per un tumore si spense Ramona Tarantelli di 47 anni infermiera sempre della chirurgia. Ora, la precoce scomparsa di Colarossi, un uomo benvoluto e piuttosto conosciuto. Originario del centro storico pennese dove viveva, Colarossi si era accorto di avere problemi in pieno Covid, l’anno scorso. Lascia i genitori Francesco e Francesca. Il funerale si terrà domani, venerdì 30, alle 16,30 nella chiesa dell’Annunziata.

Pin It on Pinterest

Share This