Non è più tempo di attendere – dice il vice sindaco Montebello Emanuele Pavone – in questi giorni ho visto e sentito sindaci e assessori di Civitella, Farindola, Villa Celiera, e Penne a cui abbiamo portato mascherine e tute per la prima assistenza.

Siamo tutti allo stremo, è necessaria una svolta. È una questione di vita o di morte senza mezzi termini. Faccio appello alla Dottoressa Verì, ma anche al senatore D’Alfonso ai consiglieri di maggioranza e di opposizione e ovviamente al Presidente Marsilio.
I numeri dei contagi sono ormai esagerati per il nostro territorio e non possiamo permettere di allargare ulteriormente l’area del contagio. Creare la Zona Rossa Speciale è assolutamente una questione di vita o di morte per tutti noi, perché nessuno è al sicuro con questo Virus.

Pin It on Pinterest

Share This