Per facilitare la vita ai cittadini, il Comune di Collecorvino in collaborazione con Rieco S.p.a, ha adottato e messo a disposizione Junker, un servizio fruibile tramite APP (per smartphone Android o Apple) che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come fare secondo la normativa del nostro territorio. Tanto semplice da essere rivoluzionaria.

Come funziona: scansionando il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio, Junker lo riconosce grazie ad un database interno di oltre 1 Milione e mezzo di prodotti e ne indica la scomposizione nelle materie prime e i bidoni a cui sono destinati. Basti fare l’esempio delle buste di carta con finestra di plastica, oppure delle confezioni di caffè, delle bottiglie in pvc o MaterBi e via discorrendo.

Un database ‘in progress’ che viene aggiornato quotidianamente anche grazie al contributo degli utenti: se il prodotto scansionato non viene riconosciuto, l’utente può trasmettere alla app la foto del prodotto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza viene aggiunta a quelle esistenti. Uno strumento collaborativo perfettamente in linea con la filosofia delle smart cities.

JUNKER è a disposizione gratuitamente per tutti, e dà anche la possibilità di comunicare molte altre informazioni: ubicazione dei punti di raccolta, percorsi, calendari del porta a porta, indicazioni per i rifiuti speciali, segnalazione degrado ecc., in tal modo si previene anche il rischio di sanzioni indesiderate.

Con piacere l’amministrazione di Collecorvino promuove l’utilizzo della App innovativa per migliorare la qualità dei rifiuti conferiti.  Siamo entusiasti di promuovere la” tecnologia al servizio dell’ecologia” afferma l’assessore delegato Orlando Simone. Un valido aiuto per distinguere i nuovi materiali riciclabili e conferire nel modo migliore ognuno di essi. L’obiettivo finale è quello di migliorare il territorio di Collecorvino sotto il profilo ecologico ambientale e sostenibile partendo dai piccoli gesti quotidiani. 

L’amministrazione ringrazia Rieco per aver dato la possibilità di sperimentare questa nuova APP e di credere nella crescita educativa di questo territorio.

 

Pin It on Pinterest

Share This