Il Consigliere Comunale capogruppo di “Pianella Vicina”, Gianni Filippone, ha presentato un esposto, in data 18 Settembre 2019, al fine di segnalare al Sindaco e al responsabile Area Gestione Territorio del Comune di Pianella, nonché alle autorità preposte, Carabinieri, Polizia Stradale, Prefetto e ANAS., la non esecuzione delle disposizioni di legge previste dal “Nuovo Codice della strada” D.L.gs. n° 285 del 30-04-1992 e s.m.i. relative alla mancanza di segnaletica stradale verticale, obbligatoria, predisposta per segnalare l’inizio e la fine dei centri urbani del Capoluogo e delle frazioni di Cerratina e Castellana. “

Dopo un anno, non solo nessuna autorità ha provveduto a risolvere il problema, ma non hanno fornito nessuna risposta alla mia segnalazione, ignorando totalmente l’obbligo previsto dalla legge sulla trasparenza di dare informazione relative alle segnalazioni dei cittadini.Un atteggiamento omissivo tanto più grave di fronte ad una segnalazione inviata con la postaelettronica certificata PEC, da un Consigliere Comunale. Sembra superfluo ricordare alle S.S.V.V. l’importanza della segnaletica verticale per gli automezzi di soccorso: Ambulanze 118, Vigili del Fuoco e Protezione Civile, forze dell’ordine: Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Municipale. Nonché per turisti e visitatori, operatori commerciali, corrieri e consegne postali, autobus e trasporti pubblici locali, oltre ad essere elementi di riferimento necessari per l’importantissima tecnologia satellitare applicata agli automezzi moderni. In data 26 Ottobre 2019 il sottoscritto ha inviato un sollecito al Sindaco di Pianella, al responsabile Area Gestione Territorio e alle autorità preposte Carabinieri, Polizia Stradale, Prefetto e ANAS, chiedendo informazioni a riguardo della segnalazione inviata ormai da un anno”

Pin It on Pinterest

Share This