PENNE – Debutta l’associazione Polis Lab. Venerdì 13 gennaio, alle 18, nella fondazione ForModa, è in programma il primo evento pubblico della neo costituita realtà presieduta da Alessandro Addari, presidente dei giovani industriali. Polis Lab è un laboratorio per la ricerca, il dibattito e lo studio su politica, economia e lavoro.

 

L’associazione si dichiara equidistante dai partiti politici ed è nata con l’obiettivo di ridurre il solco fra la politica e la cosiddetta società civile. “L’astensione crescente dal voto- sottolinea Addari- è l’emblema, così come l’antipolitica che serpeggia nel Paese e che non fa bene alla democrazia. Ecco perché maggiore informazione, maggiore formazione per acquisire maggiore consapevolezza, secondo il concetto che già il presidente Einaudi affermava con “conoscere per deliberare”. Aprirà i lavori, il saluto di Lucio Marcotullio, presidente di ForModa, storico amministratore della Brioni e già presidente della Confindustria pescarese e regionale, oltre che sindaco pennese per due mandati. La relazione di Addari inquadrerà il percorso che attende Polis Lab.

Tra i temi che saranno illustrati, il ruolo dei partiti che sembrano aver smarrito la funzione di guida, sancita dalla nostra Costituzione, specie all’articolo 49 quale mezzo per l’intervento del cittadino nella politica della nostra Repubblica. Saranno formulate proposte concrete volte a riavvicinare i cittadini alla politica e la politica ai cittadini. Nell’ambito della conferenza, sarà inoltre lanciato un ciclo di seminari formativi gratuiti sull’arte della politica. A seguire la tavola rotonda con Alberto Aiardi, già deputato e sottosegretario di Stato al bilancio. Parteciperà anche l’ex senatore del partito comunista Nevio Felicetti. I due politici di lungo corso ricorderanno la loro esperienza di con tanta passione e un’adeguata formazione dei valori. Il dibattito sarà coordinato da Silvano Pagliuca, vice presidente di Polis Lab.

Pin It on Pinterest

Share This