A partire da mercoledì 24 febbraio 2021, inizieranno i lavori di consolidamento del centro abitato, in via circonvallazione (terzo lotto). Ultimo degli interventi finanziati dalla Regione Abruzzo, con un importo di 350.000€, che interesserà la strada perimetrale del borgo angolano e permetterà di arginare il rischio di dissesto idrogeologico per l’instabilità del pendio nel centro storico. Per poter intervenire, però, bisognerà modificare l’assetto viario in alcuni punti:

– Macchine e pedoni non potranno circolare nella zona della circonvallazione interessata dal cantiere e cioè il lotto a nord compreso tra Via Licinia, Via del Mattatoio Vecchio e Via della Martella.

– In uscita da Corso Vittorio Emanuele, il traffico sarà deviato su Via Licinia, discesa Porta Borea, Via del Mattatoio Vecchio (dove sarà istituito il senso unico di marcia a scendere su Via Madonna degli angeli ad eccezione dei residenti) e Via Madonna degli Angeli con uscita su contrada Annunziata.

– In Vallone Sant’Egidio sarà istituito il senso unico di marcia tra Corso Vittorio Emanuele e Corso Umberto I (nord – sud)

– Doppio senso di circolazione in Vallone Sant’Egidio con obbligo per i veicoli provenienti da Porta Sant’Egidio (sud – nord) di deviazione su Corso Umberto I.

I lavori dureranno alcuni mesi e dovrebbero terminare prima dell’inizio dell’estate, incidendo per diverso tempo sul traffico veicolare all’interno delle mura del borgo.

 

Pin It on Pinterest

Share This