Taglio del nastro per il sindaco Matteo Perazzetti, assieme al presidente della cooperativa Eta Beta e alla coordinatrice Stefania Breglia, della nuovissima struttura, in via Selva del Moro, dedicata alla terza età per autosufficienti, novità assoluta è il servizio diurno rivolto ai familiari per supportarli ed offrire sollievo in caso di carico assistenziale elevato. La location è immersa nel verde ed ha ampi giardini dove riposarsi. Le camere sono dotate di tutti i confort ed il personale specializzato viene da una ricca esperienza in strutture similari. All’inaugurazione ha partecipato anche l’assessore alla sanità dott. Maurizio Valloreo che nel suo discorso ha dispensato parole di elogio per la giovane attività, denunciando, nel contesto, la non conformità delle altre strutture sul territorio augurandosi che tutte si ispirino e si adeguino alla Torre del Moro perché nella terza età è sacrosanto, dopo una vita di lavoro, avere il diritto di trascorrere in luoghi belli, sereni, con personale efficiente e preparato e umano.

Enio Remigio

Pin It on Pinterest

Share This