ralph fiennes in abito brioni

PENNE – Brioni e il Royal College of Art ancora insieme per tre anni, ma c’è un’altra novità per guardare al futuro della tradizione grazie allo studio: l’accordo strategico fra l’alta sartoria per vip e l’autorevole scuola del Design del Politecnico di Milano. “Da qualche anno – spiega Francesco Pesci, amministratore delegato di Brioni – il Politecnico ha creato un corso di laurea in Design della moda. Brioni pertanto dopo tre anni di collaborazione con il Royal College, con cui ci siamo accordati per un altro triennio, ha voluto bissare il progetto di altissimo valore culturale, sia dal punto di vista della moda e del costume sia pensando ai valori d’impresa”.

 

Londra e Penne dunque continuano ad essere vicinissime. Il corso di moda della prestigiosa accademia del Royal College of Art ha ormai deciso di stabilire la programmazione del primo anno di studi negli stabilimenti vestini di Brioni che da venticinque anni può contare sulla propria scuola di alta sartoria dedicata al co-fondatore Nazareno Fonticoli. In questi giorni, gli studenti che provengono da tutto il mondo sono a Penne al centro di un’esperienza unica: apprendere e toccare dunque con mano l’arte sartoriale di Brioni. E quest’anno è il cappotto al centro dell’esperienza didattica in un contesto che ricorda la bottega rinascimentale. Negli anni scorsi, erano stati valorizzati i modelli dello smoking, della travel jacket e della giacca-camicia. Capospalla per eccellenza insieme alla giacca, il soprabito resta una delle grandi icone di stile dell’ultimo secolo. Nelle ultime stagioni ha trovato, grazie alla innovazione della materia prima e della lavorazione, dei risultati rilevanti nel livello di stile e sul mercato. Dalle marsine del Sei-Settecento ai mantelli di epoca vittoriana, dalle pellicce ai trench, dai riding-coat al polo-coat, il cappotto ha sempre saputo distinguere l’uomo regalandogli una silhouette di ineguagliabile eleganza. Intanto, dopo Michael Douglas, vestito da Brioni nel suo ultimo film su Wall Street, è la volta di Ralph Fiennes che debuttando come regista, l’altra sera al festival di Berlino, ha scelto un su misura Brioni per presentare il suo film “Coriolanus” di cui è anche protagonista insieme con Vanessa Redgrave e Gerard Butler.

 

 

Pin It on Pinterest

Share This