PENNE – Nove settimane di casa integrazione ordinaria per l’emergenza coronavirus a partire dal 9 marzo scorso. La richiesta aziendale è di oggi, quando cioè i tre siti produttivi di Penne, Civitella Casanova e Montebello di Bertona sono fermi, dato che la direzione ha spostato la riapertura dei reparti a lunedì 23, garantendo le misure di sicurezze previste dalle cogenti norme nazionali e dal conseguente protocollo firmato dal governo e dalle parti sociali.

L’ammortizzatore sociale riguarda fino a un massimo di 620 lavoratori a Penne, 221 a Montebello e 117 a Civitella.

Pin It on Pinterest

Share This