PENNE – Antonio Bianchini è il nuovo presidente del consiglio di gestione della Roman Style spa disponendo di ampi poteri: dall'amministrazione alla contabilità al patrimonio al personale. Con lui, come aveva anticipato Lacerba, il dottor Francesco Pesci che sostituisce Andrea Perrone.

 

Il consiglio di gestione a due teste, la forma di management scelta dal gruppo Brioni quasi un anno fa per sostituire il consiglio di amministrazione, è stato nominato dal comitato di sorveglianza (presidente ne è l'avvocato Alessandra Militerno, ne fanno parte: l'avvocato Alessio Di Amato ed il dottor Donato Coricciati) dopo che formalmente Bianchini aveva rassegnato le dimissioni il 22 luglio scorso azzerando l'organo di goveno aziendale dopo l'uscita improvvisa di scena di Perrone. Roman Style spa detiene l'apparato produttivo ed il personale che le sono stati conferiti nell'ambito di una riorganizzazione varata dal gruppo. Il conferimento è stato valutato 6 milioni e 850 mila euro dalla perizia firmata dal dottor Ascanio Salvidio dello studio Puoti-Longobardi-Bianchi. La società ha un capitale sociale di 2 milioni e 100 mila euro e conta nel capitale netto su un fondo per il sovrapprezzo, legato al conferimento, pari a 4 milioni 850 mila e venti euro. 

 

Pin It on Pinterest

Share This