MONTEBELLO DI BERTONA – 83 persone fra i 18 ed i 36 anni denunciati, fra cui un minore, un coltello a serramanico con lama di 10 cm. droga ed alcool.

 

Tutto ciò ad Acquafredda di Montebello dove è stato bloccato dai carabinieri della compagnia di Penne, capitanata da Massimiliano Di Pietro, un rave party, insieme ai colleghi di Pescara e di Montesilvano. La riunione di giovani e la relativa manifestazione con musica, che si stavano svolgendo in un disabitato edificio di campagna e nell'attiguo terreno, tutti privati, senza autorizzazione, erano state segnalate da alcuni cacciatori. I giovani, provenienti anche da regioni vicine, si erano radunati nelle prime ore dell'alba. I rave party si organizzano sempre più spesso nell'area vestina, specie fra Nocciano e Montebello. Le indagini tuttavia continuano.  

 

Pin It on Pinterest

Share This