(ANSA) – I riconoscimenti dell’edizione numero XVIII- spiega una nota- sono stati ufficializzati nonostante la decisione di annullare la consegna prevista oggi a Roma nella Protomoteca del Campidoglio per l’emergenza sanitaria. I titoli sono andati a 14 campioni della nuova agricoltura italiana, scelti in base a specifiche categorie e relativi all’ambito ecologico, sociale, innovativo e tecnologico. Per la sezione Agri-ecology il riconoscimento all’azienda Agricola “Zidaric Dario” (Friuli-Venezia Giulia), mentre il Premio Agri-farmhouse all’azienda Agricola “Tenuta Luisa” (Friuli-Venezia Giulia).

L’Agri-family se lo aggiudica l’Azienda Agricola “Valentini” (Abruzzo). In Emilia-Romagna arriva il premio per la sezione Agri-Ig che va all’Azienda Agricola “Baiocchi”. E’ del Piemonte la vincitrice per la sezione Agri-innovation. A ottenerlo è “Wayland Italia” Società Agricola. Alla “Fattoria Poggio Alloro” della Toscana il premio della sezione Agri-web, mentre conquista il titolo Agri-welfare, la Cantina Sociale di Copertino in Puglia. Agri-woman nel Lazio per A.a.a. Società Agricola “L’Orto di Alberico” e Agri-young in Emilia-Romagna alla Società Agricola “Carlini”. L’Agri-Med va, infine, all’Associazione di Tecnici “Hak” impegnata in Siria nell’ambito della sicurezza alimentare. I Premi Speciali vanno ad “Altura Vigneto” Società Agricola (Toscana), Azienda Agricola “Entroterra Spa” (Marche), “Masseria Forciniti” (Calabria) e Cogecstre Soc. Coop.

Pin It on Pinterest

Share This