Il Comune di Loreto Aprutino comunica alla cittadinanza l’apertura del C.O.C. (Centro Operativo Comunale) per l’emergenza Covid-19. Si informa che tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 18:00 è attivo il servizio di informazione alla popolazione in merito alla consegna di farmaci e spesa alimentare per le persone con effettiva necessità e per quelle in regime di isolamento. Il numero di telefono utile è 08582940200.

L’Amministrazione Comunale, consapevole del periodo di difficoltà che la nostra comunità sta attraversando, comunica inoltre che il “Gruppo Emergenza Psicosociale Educativo” fornirà un supporto psicologico alla popolazione. In linea con i DPCM e alle linee guida nazionali gli interventi riguarderanno la gestione della percezione del rischio, distorta o amplificata, che di conseguenza crea ansia e panico, l’aiuto psicologico nel confronto più sereno possibile con il problema (gestione soggettiva e comportamentale) e psico-educazione (comunicazione, fornire indicazioni su piccoli accorgimenti da adottare per la gestione dell’ansia o altra sintomatologia dovesse comparire). Sul logo dell’associazione sottostante ci sono tutti i numeri dei professionisti che si sono messi volontariamente a disposizione per dare supporto psicologico.

Nei giorni scorsi il sindaco Starinieri ha firmato un’ordinanza per la sospensione del mercato settimanale del giovedì fino a nuove disposizioni; la chiusura di tutti gli impianti sportivi pubblici; la chiusura al pubblico del cimitero comunale, dando atto che è consentito l’accesso esclusivamente al personale dell’Ente ed al gestore dei servizi cimiteriali;  la chiusura dell’Ecosportello, presso il Mercato coperto che opererà comunque con modalità telefoniche e/o informatiche;  la sospensione della concessione della Sala consiliare “O. Farias” per attività non riferibili al Comune di Loreto Aprutino;  la sospensione del servizio di affissione manifesti che non riguardino comunicazioni istituzionali;  la chiusura della biblioteca comunale, dando atto che è consentito l’accesso esclusivamente al personale addetto per comprovate esigenze di servizio.

Per quanto attiene le operazioni cimiteriali, si dispone quanto segue: è fatto obbligo svolgere le operazioni cimiteriali senza la presenza di persone; è consentito, previo assenso della Ditta incaricata, assistere alle operazioni esclusivamente ai familiari più prossimi e comunque in numero non superiore alle 3 unità, e nel rigoroso rispetto delle disposizioni di cui all’Allegato 1 al D.P.C.M. 08/03/2020; è fatto divieto richiedere e/o eseguire operazioni cimiteriali di estumulazione ed esumazione, anche se finalizzate al vuotamento di un loculo per consentire nuove tumulazioni, ed in generale tutte le operazioni differibili; è fatto divieto richiedere e/o eseguire inumazioni in fossa a terra;  ove le circostanze dovessero richiederlo, su valutazione dell’Ufficio cimiteriale o del Gestore, è consentito rinviare le operazioni di tumulazione provvedendo in tal caso alla deposizione del feretro nella camera mortuaria comunale, dando atto che le operazioni potranno eseguirsi successivamente anche senza previo avviso ai familiari; nei casi di cui alla lettera precedente è comunque fatto divieto ai familiari accedere o sostare all’interno della camera mortuaria comunale.

Pin It on Pinterest

Share This