Sarà Roberto Vadini il nuovo Presidente del Loreto Aprutino. Dopo l'assemblea pubblica di qualche settimana fa e varie riunioni svoltesi presso la sede sociale, Vadini succede ad Acciavatti alla guida della società loretese.

Sarà affiancato nel ruolo di presidente onorario da Antonello Delle Monache e da un grandissimo ritorno nello sport loretese, Gabriele Calista uno dei grandi artefici del miracolo sportivo del Loreto Aprutino calcio a cinque di qualche anno fa. Nel ruolo di vice presidente ci sarà Emanuele Orlando mentre un'altro figura storica del calcio loretese ricoprirà il ruolo di segretario, Franco Rasetta. Direttore sportivo della prima squadra sarà Simone Danese, mentre Fabrizio Acciavatti resta in società con il ruolo di dirigente, insieme a lui tantissimi altri appassionati che nell'ombra continueranno a lavorare per il nome del Loreto Aprutino. Faranno parte della società biancazurra Federico Colantonio, Roberto Carrabba, Maurizio Passeri, Gianluca Colangelo, Valeriano Di Zio, Carlo Di Tonno, Sara Di Zio, Rosaria Franghi, Benedetto Casalena, Leonardo Gaetanino, Leo Crisante, Zopito Calvi, Fabrizio Mandrone, Maurizio Buccella. Quest' anno il Loreto Aprutino parteciperà al campionato di primacategoria per il secondo anno consecutivo, oltre che a tutti i campionati giovanili ed al campionato regionale di serie C1 femminile. "Ci aspetta un grande lavoro", ha esordito Vadini, "invito tutti gli sportivi e gli operatori economici a stringersi intorno alla nostra realtà. Vogliamo continuare il processo di crescita degli ultimi anni sia con la prima squadra e soprattutto con il settore giovanile. Speriamo che la disponibilità mostrata dall'amministrazione comunale si trasformi in realtà e si riesca tutti insieme a creare un vero e proprio gioiellino sportivo, punto di riferimento dell'intera area vestina. Il Loreto Aprutino deve essere un vanto di tutti e rappresentare in Abruzzo tutta la comunità loretese".