Maggio 25, 2019

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

Politica

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Come ormai tutti sanno, la Regione Abruzzo ha dovuto riorganizzare la propria rete ospedaliera sulla base dei criteri numerici (20.000 accessi ed un bacino di utenza di 80.000 abitanti) stabiliti dal Decreto Lorenzin (tra l’altro passato al vaglio della Conferenza Stato-Regioni durante il governo regionale Chiodi) e l’ospedale San Massimo, purtroppo, anche a causa dei reparti chiusi durante lo stesso Governo Chiodi, non soddisfaceva tali requisiti.

Proseguono a ritmo serrato i lavori coordinati dalla Provincia e affidati della ditta Umberto Marinelli di San Salvo, per l’intervento sulla viabilità nell’area vestina, e in particolare sulle Strade Provinciali SP7 (Penne – villa Degna); SP9 (bivio Cupoli-Roccafinadamo-Arsita); 9 bis (Trofigno San Giorgio); SP 10 (bivio SS81 Montebello, Farindola e Bivio Mirri); SP 12 (Collatuccio-Mirabello); SP 15 (Loreto – Paterno); SP 18 (Bivio Loreto – Passo Cordone); SP19 (Collefreddo- Fiorano – Collatuccio).

“Ci lascia molto perplessi il comportamento del sindaco Mario Semproni” esordisce il segretario del PD cittadino, Andrea Vecchiotti, che così prosegue: “lunedì 16 aprile durante l’Assemblea dei Soci della Società Intercomunale Gas Spa, il sindaco di Penne, insieme al sindaco di Collecorvino, Antonio Zaffiri, entrambi esponenti del centro-destra, hanno votato a favore di un aumento del 10% dei compensi per l’intero CDA della Società Intercomunale Gas Spa.

PENNE – In quattro a processo per l’inchiesta condotta dalla Pm Annarita Mantini sulle società partecipate dal Comune di Penne che di Vestina Gas srl, società mista, sta cedendo il 40% delle sue quote insieme con l’11% di Collecorvino.

PENNE – Luciano D’Alfonso, il discusso presidente dell’Abruzzo-senatore, ha allungato i suoi tentacoli anche sull’amministrazione comunale a guida Semproni. Il vice sindaco Vincenzo Ferrante vede il proprio figliolo Damiano di 29 anni, ingegnere, ingaggiato nello staff dalfonsiano dove è rimasto anche l’ex sindaco Rocco D’Alfonso.

Penne (Pe), 9 maggio 2018 - In merito alle dichiarazioni del segretario cittadino del PD, l'amministrazione comunale di Penne precisa quanto segue: "La Giunta regionale ha deliberato solo il 4 maggio scorso l'approvazione del S.A.D. (strumento di attuazione diretta), che ha reso disponibili i fondi programmati per la realizzazione dei Musp, come individuato nella programmazione del Par-FSC 2017-2013.

Error: No articles to display

Error: No articles to display