RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - L'assegnazione, avvenuta il 7 febbraio e con decorrenza dal primo marzo, di un ulteriore medico, dott. Peracchia, alla UOSD di Artroscopia e Traumatologia di Penne, permetterà la riattivazione di tutte le attività di degenza della stessa UOSD.

Questo segna ancora una volta il confine tra chi vuol dipingere, a fini elettorali, l'ospedale dell'Area Vestina quale chiuso e chi intende, invece, creare tutte le condizioni possibili affinché si crei un servizio di eccellenza. Attualmente svolgono il proprio servizio al San Massimo dottori che hanno una riconosciuta ed apprezzata professionalità ed esperienza nel campo medico, come il dott. Ciarelli (Responsabile UOSD di Chirurgia), dott. Palmieri (Responsabile UOSD di Ortopedia) ed il dott. Ursitti (Responsabile UOSD Laboratorio Analisi). La qualità di un ospedale è direttamente proporzionale alla qualità dei medici, del personale infermieristico ed amministrativo che vi lavora, della strumentazione all'avanguardia presente e dalla sicurezza ed efficienza degli edifici. Questi sono gli aspetti sui noi intendiamo batterci, per reperire le risorse, economiche ed umane, necessarie e affiancando a questo servizio fondamentale, un percorso di prevenzione dalle malattie investendo sull'assistenza sociosanitaria per quelle malattie croniche che, purtroppo, affliggono tanti cittadini.

 

Valeria Di Luca, Candidata Consiglio Regionale Abruzzo- Lista Partito Democratico