PIANELLA - Sono stati inaugurati, sabato scorso alle ore 11:30, i lavori di urbanizzazione di via Pescara, via Donnas e via l'Aquila, a ridosso del centro cittadino di Pianella.

Un'opera strategica, realizzata con un investimento di 370.000 euro, posta a servizio di un intero quartiere, cresciuto notevolmente negli ultimi dieci anni, con decine di famiglie che erano finora rimaste sprovviste di ogni forma di urbanizzazione, persino della bretella di collegamento, ancora da depolverizzare. Dopo la benedizione del parroco Padre Giuseppe Grussu, alla presenza del comandante della stazione dei carabinieri Francesco Decembrotto, del tenente Sara Leonzio della locale polizia municipale, del consigliere regionale Lorenzo Sospiri, dei rappresentanti dell'impresa esecutrice e di numerosi cittadini, il sindaco, unitamente agli altri componenti della giunta, ha simbolicamente tagliato il tradizionale nastro tricolore. "Abbiamo raggiunto in tempi record l'ambizioso obiettivo di urbanizzare un intero quartiere - ha affermato il sindaco Sandro Marinelli - compiendo altresi' un fondamentale intervento di prevenzione del rischio idrogeologico dell'intero versante collinare. Prosegue, dunque, il percorso verso la costruzione di una Citta' che si contraddistingue per la qualita' in tutti i settori, dall'urbanistica, all'ambiente, all'istruzione, alla sicurezza." L'assessore ai lavori pubblici Antonio Faieta, aggiunge: "L'intera zona ha una vocazione spiccatamente residenziale che dopo questo intervento si rivela ancora piu' ambita, sia per la presenza dell'asilo nido comunale, sia perche' con una recente delibera di giunta, abbiamo avviato l'iter per realizzare nel terreno di proprieta' comunale un parco pubblico attrezzato, dotato di campetto polivalente e skate park, coerentemente con l'attenzione che questa amministrazione riserva alle nuove generazioni".