Riceviamo e pubblichiamo.

Quali sono gli obiettivi e strategie aziendali per il nostro territorio?

Valorizzare i prodotti tipici locali come Tares e Imu, migliorare la qualità della vita facendo fertilizzare per le strade escrementi di animali, costruire altre scuole, chiudere le attività in centro che guadagnano il giusto, rendere più efficace l'ospedale con la soppressione di ambulatori, reparti e servizio di ristorazione, raddoppiare i parcheggi a pagamento per arginare la troppa affluenza turistica, regalare ai bimbi decine di simpatiche ore da passare sopra il pulmino, lasciare che la natura si prenda l'onere a suo carico di accomodare le strade comunali, servite il tutto con abbondante debito di milioni di euro e servitelo freddo.

Infine una considerazione che da tempo volevo segnalare:

Aziende vinicole in provincia di Pescara

Alanno: Podere Castorani

Bolognano:Ciccio Zaccagnini

Castiglione a Casauria: Azienda Podere della Torre

Città S.Angelo:Costanti,Pallottini,Paolucci

Collecorvino:Tenuta del Priore,Contesa

Cugnoli: Tiberio

Loreto Aprutino:Talamonti, Galasso, Ciavolich, Marchesi di Cordano, Valentini

Manoppello:Tenuta Arabona

Nocciano: Nestore Bosco, Chiusa Grande

Pianella:Chiarieri, Ciavolich

Popoli:Valle Reale

Rosciano:Fonte Riccione, Marramiero, Roxan

Scafa: Duchi di Castelluccio

Spoltore: La Valentina, Podere della Torre, Binomio

Penne? Mattoni che parlano ad orecchi sordi.

Riceviamo e Pubblichiamo