Parte oggi, giovedì 4 luglio, con il Patrocinio della Provincia di Pescara e della Fondazione Pescabruzzo, l’estate letteraria promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la “Pro-loco di Moscufo” e “Che Spettacolo! Lab Art”.

<< Le otto serate in programma si svolgeranno nella sala conferenze del Frantoio delle Idee che, grazie alla generosità del sindaco Claudio De Collibus, è oggi impreziosita dalla dotazione di un bel pianoforte a coda. Il "Giovedì letterario", che ci accompagnerà per tutta l’estate, è solo uno dei progetti che l'assessorato alla cultura sta programmando al fine di promuovere l’amore per la letteratura, la poesia, la musica, la fotografia e la pittura. Allo stesso tempo queste iniziative, che prevedono tutte un ingresso libero, rappresentano l’occasione per visitare il nostro museo civico. I partecipanti, infatti, potranno apprezzare una interessante mostra storico-archeologica e conoscere le nostre antiche radici.>> dice Martina Di Massimo, assessore alla cultura, che invita a visitare il sito internet o la pagina facebook del Comune per non perdere gli appuntamenti in programma.

L’antico frantoio nel centro cittadino, acquistato dalla Fondazione Pescarabruzzo e sapientemente ristrutturato dall’Amministrazione locale, è oggi sede del museo civico, archeologico e documentale: al suo interno si trova una esposizione di reperti di tombe italiche risalenti al V secolo a.C.

La proposta letteraria dell’estate moscufese prevede la seguente scaletta: La pazienza dei melograni di Alessandra Angelucci, presentazione a cura dell’ex sindaco Alberico Ambrosini con letture di Cristina Mosca e le musiche del pianista Samuele Orazi (in programma il 4/7 alle ore 21:00); La sera di Francesco Torlontano, presentazione a cura di Evelina Frisa con letture di Carlo Sartorelli e le musiche del pianista Federico Delle Monache (in programma l' 11/7 alle ore 21:00); Storie della storia d’Abruzzo di Camillo Chiarirei, presentazione a cura di Cristina Mosca con letture di Marinica Rivolta e le musiche della pianista Greta D’Intino (in programma il 18/7 alle ore 21:00); La maschera di Euridicedi Silvia Elena Di Donato, presentazione a cura di Evelina Frisacon letture di Nadia Di Giulio e le musiche del pianista Samuele Orazi (in programma il 1/8 alle ore 21:00); I legami del mio sogno reale di Fabrizio Eleuterio, presentazione a cura di Stefano Brandimarte con letture di Stefania Porcellini e le musiche della pianista Elena D’Andreagiovanni (in programma l' 8/8 alle ore 21:00); Confessioni di uno zero di Giovanni Di Iacovo, presentazione a cura di Cristina Mosca con letture di Guerino Di Censo e le musiche del pianista Samuele Orazi (in programma il 22/8 alle ore 21:00); Mi permetta di offrirle un caffè di Elena Fanti, presentazione a cura di Alessandro Morelli con letture di Elena Fanti e le musiche del pianista Gennaro Fioccola (in programma il 29/8 alle ore 21:00) e Il sognatore di specchi di Antonio Masseroni, presentazione a cura di Alessandro Morelli con letture di Valentina Davide le musiche del pianista Federico Delle Monache (in programma il 5/9 alle ore 21:00).