Sabato 23 marzo 2019 alle ore 11, nella sala Bellisario del Conservatorio "L. D'Annunzio", sarà presentato lo studio per il progetto dell'ampliamento del Conservatorio di Pescara: una tappa fondamentale per la definizione di importanti obiettivi per la 'scuola' e la 'città'. 

La partecipazione al bando MIUR per i progetti di edilizia AFAM è solo un primo passo per sancire l'inizio di un percorso che configuri nuove opportunità per la crescita culturale della città attraverso la promozione di un piccolo "distretto musicale". 

Il recupero del dismesso 'complesso scolastico di via Saffi' presenta molteplici elementi atti a favorire la coesione sociale anche in ragione della sua ubicazione, nel centro della città e prospiciente la "strada Parco". 

L'operazione quindi, nel perseguire l'obiettivo strettamente legato alle attività didattico-performative (un maggior numero di aule e ambienti laboratoriali dedicati alle attività di registrazione), mira a concretizzare un 'luogo' di aggregazione aperto alla città, promuovendo veri e propri scambi culturali tra i diversi aspetti della musica (colta, pop, ..) e favorendo, attraverso la cultura, integrazioni con il territorio e le varie realtà presenti.

In particolare il focus del programma si concentra sulla realizzazione di un 'auditorium' di media grandezza (vista la crescente domanda di affluenza del pubblico agli spettacoli proposti dal Conservatorio) e sulle particolari caratteristiche di flessibilità per una gestione sostenibile del sistema.

Saranno presenti gli organi istituzionali del Conservatorio e saranno invitati rappresentanti della Regione Abruzzo e del Comune e della Provincia di Pescara nonché dell’Ateneo “D’Annunzio” (facoltà di Architettura).