Si avvia a conclusione la Settimana della Memoria, che dal 27 gennaio ha evidenziato a Spoltore la ricorrenza mondiale dedicata alla Shoah. Oggi 1 febbraio l'ultimo incontro con lo scrittore Franco Casadidio (alle 9.00 e alle 11.00), che anche oggi ha parlato a un primo gruppo di studenti nella sala consiliare del suo romanzo "Il volo del canarino" (Morphema Editrice): è la storia di due ragazzi (Jürgen e Sara, ebrea) condizionata dalle leggi razziali.

Tante le domande per lo scrittore da parte dei ragazzi, impegnati a raccogliere il materiale per l'esercitazione che seguirà la lettura del libro. E' intervenuto per un saluto anche il sindaco Luciano Di Lorito: "abbiamo deciso di appaltare al circolo didattico per i prossimi tre anni, fino a quando sarò io a capo dell'amministrazione, l'organizzazione delle iniziative dedicate alla Memoria. E' stata una settimana perfetta con incontri di grande interesse che hanno distinto Spoltore". Nel programma il concerto con Gianni Golini e Davide Candeloro, le testimonianze di Claudio Fano e Paola Modigliani. La settimana della memoria è a cura delle docenti Angela Ianniccari e Antonella Scordella, con la partecipazione delle docenti di tutte le classi coinvolte, i dirigenti Nicoletta Paolini e Bruno D'Anteo.