Prosegue il tour della Poesia di Chiaredizioni con “L’Eternità dell’Acqua” di Marco Tabellione - già presentato in diversi centri culturali di Pescara e provincia. L’appuntamento è sabato 27 Ottobre, alle ore 17.30, presso la sede dell’associazione Pro Loco di Pianella, in via Borgo Carmine 3 (sotto mercato coperto P. dei Vestini).

 

Tabellione offrirà al pubblico la lettura di alcune composizione sia attraverso il linguaggio tradizionale sia mediante l’uso di codici multimediali: suoni, musiche, immagini e video. Il tutto darà vita ad uno spettacolo utile per apprezzare in pieno la bellezza della poesia.

“L’eternità dell’acqua” opera che questa sera l’autore ci presenta.  Si tratta di una raccolta di poesie dove l’autore si avvia, attraverso un lungo viaggio, nei misteri e nei segreti dell’uomo e nel suo bisogno di rapportarsi all’assoluto, uno sguardo sofferto ed estasiato all’essere e al suo scorrere continuo, un tentativo, dato alla poesia e alle parole, di comprendere il senso del tutto e il ruolo del singolo frammento. Nella poesia di Tabellione l’acqua si fa simbolo del fluire cosmico, dove affetti, idee, natura, le morti dolorose, cercano la loro armonia e sembrano trovarla nell’immagine del flusso eterno, di cui il verso musicale del poeta si fa eco e imitazione.

Marco Tabellione è nato a Musellaro (Pe) il 5 Maggio 1991, laureato nel '91 in lettere moderne all'università "G. D'Annunzio" di Chieti, con una tesi sulle avanguardie poetiche degli anni Sessanta, specializzato alla LUISS di Roma in giornalismo. Collabora con il quotidiano Il Centro e riviste letterarie nazionali e insegna materie letterarie in un liceo.

Vincitore di numerosi premi regionali e nazionali, ha pubblicato diversi romanzi, libri di narrativa, saggi di letteratura, raccolte di poesie.