Maggio 25, 2019

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

Attualità

Sono lieto di comunicare – ci dice Camillo Sborgia assessore all’ambiente -  che sono i iniziati i lavori di bonifica della ex discarica ubicata in Contrada Aurora di Cepagatti. Infatti, tale sito era oggetto di procedura di infrazione da parte del consiglio Europeo. L’attuale maggioranza a guida del sindaco Gino Cantò ha messo il problema ambientale al primo posto dell’agenda dei lavori.

PENNE -  I sarti di Brioni hanno detto largamente sì: alle 34 ore settimanali e ad un nuovo orario di lavoro nei tre siti produttivi di Penne, Civitella Casanova e Montebello di Bertona dell'alta sartoria maschile. Svolta vicina dunque nella delicata trattativa sulla flessibilità in Brioni, marchio controllato da sette anni dal gruppo Kering. Quell'ipotesi di accordo era emersa dopo 14 ore di confronto, ripreso dopo giorni di tensione fra le parti sociali e lo sciopero piuttosto partecipato (superiore al 70%) di un'ora messo in atto nell'ambito di un pacchetto di 16 ore.

Arriva il vincolo per la zona archeologica di Santa Teresa di Spoltore: si tratta del sito in via Saline con i resti di una Villa Romana e l'impianto di produzione per ceramica. La decisione, presa dalla Commissione Regionale per il Patrimonio Culturale dell'Abruzzo, è stata comunicata dalla Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio dell'Abruzzo.

PENNE -  Probabile svolta nella delicata trattativa sulla flessibilità in Brioni, l'alta sartoria maschile controllata dal gruppo Kering dal 2012. Un'ipotesi di accordo è emersa dopo 14 ore di confronto, ripreso dopo giorni di tensione fra le parti sociali e lo sciopero piuttosto partecipato (superiore al 70%) di un'ora messo in atto nell'ambito di un pacchetto di astensioni.

12 eccellenze che, insieme, fanno l’80% di produzione dell’olio in Abruzzo e rappresentano il 90% delle DOP. Un risultato formidabile, nonostante l’annata difficile, che prepara il piatto ad un’edizione straordinaria per la regione verde d’Europa, in mostra, dal 15 al 18 marzo, ad Olio Capitale, fiore all’occhiello dei Saloni degli extravergini tipici e di qualità.

Arrivano 60 nuovi loculi nel cimitero di Spoltore capoluogo: la prima fase dei lavori di ampliamento è stata completata e oggi (26 febbraio 2019) i posti sono stati messi a disposizione dei servizi cimiteriali del Comune. Già effettuate tutte le fasi di collaudo, i loculi sono pronti per essere assegnati. La spesa per realizzarli, di poco inferiore ai 100 mila euro, è stata finanzata in gran parte attraverso il ricorso alla Cassa Depositi & Prestiti (utilizzando somme residue di mutui accesi per altri progetti).

Spoltore adotta un nuovo studio di mappatura dei pendii e delle fasce di rispetto da seguire per prevenire il dissesto idrogeologico. Lo studio è stato approvato con voto unanime dall'ultimo consiglio comunale, anche se prima di diventare operativo dovrà attendere il vaglio dal Genio Civile. "Abbiamo a disposizione uno strumento di utilità eccezionale" assicura il sindaco Luciano Di Lorito.

Parte a Spoltore un progetto pilota per la prevenzione delle malattie renali, voluto dall'Aned e in collaborazione con la Asl di Pescara. La città di Spoltore, spiega il delegato locale dell'Aned Marco Mandolini "è stata scelta per il numero di abitanti, che la rende un campione attendibile".

Con la ripresa dei lavori da parte di Open Fiber potrebbe finalmente giungere ad una soluzione l’annosa questione dell’attivazione della rete in fibra ottica, attesa in diversi comuni abruzzesi. Una situazione controversa che ha indotto l’AGCOM (autorità per le garanzie nelle comunicazioni) ad imporre lo stop a seguito del contenzioso che si è venuto a creare tra le società realizzatrici della rete.

Poco più di 200 mila euro: è l'incasso presunto nel bilancio del Comune di Spoltore dalle sanzioni amministrative per le violazioni al codice della strada nel 2019. Il riparto della somma sarà completamente impegnato sulla sicurezza stradale, con spese dedicate a sistemi di lettura targa dei veicoli, segnaletica, attrezzature per il personale della polizia municipale. Le multe finanzieranno poi i corsi di educazione stradale nelle scuole.

L’impegno dell’amministrazione comunale pennese per sbloccare il muro contro muro in Brioni. Ieri i sindacati hanno chiesto ed ottenuto un incontro con il sindaco Mario Semproni e l’assessore al patrimonio Gilberto Petrucci.

Un Comune conferisce la “Cittadinanza Onoraria” a cittadini italiani o stranieri che si siano particolarmente distinti per il loro impegno morale, civile, culturale, sportivo e religioso e che abbiano instaurato rapporti con la città ed i suoi abitanti, dando lustro alla stessa e/o favorendo la conoscenza del territorio e del suo patrimonio storico, artistico, culturale ed ambientale a livello nazionale ed internazionale. Queste sono le motivazioni che spingono un’amministrazione comunale a concedere, ad un cittadino italiano o straniero, tale onorificenza e sarebbe interessante capire o sapere in che cosa si è distinto l’ambasciatore russo Sergey Razov (foto in alto) per dare lustro alla nostra comunità.

PENNE – La biblioteca in mano alle associazioni. Per far rivivere il ricco patrimonio dell'agenzia di promozione culturale, un'articolazione della Regione rimasta senza operatori nella storica sede dell'ex pastificio Sergiacomo, in via Martiri Pennesi del 1837, il Comune si affida al volontariato locale dopo essersi convenzionato con la Regione.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Da quello che si legge un pò dappertutto e che i tanti esponenti della sinistra ci ripetono in questi giorni di dopovoto, sembrerebbe che il vero vincitore di questa tornata amministrativa abruzzese sia Legnini e la sua variegata sinistra. L'ex Consigliere Superiore della Magistratura assurge a salvatore della patria sinistra e ad inventore di un " nuovo progetto politico" che ha pagato in controtendenza al trend nazionale.

Il Comune di Spoltore cambia un altro tassello importante nell'assetto urbanistico dell'edilizia: la cessione delle cubature, infatti, sarà per il futuro vincolata al mantenimento su aree omogenee e al mantenimento della cubatura sulla stessa tavola del Piano Regolatore Generale. La delibera, approvata dall'ultimo consiglio comunale con voto unanime, va a precisare il contenuto di una norma regionale recepita nel 2013. 

Error: No articles to display

Error: No articles to display