Dicembre 16, 2018

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha

Attualità

PENNE – Il Giro d’Italia è passato, la vetrina resta. Almeno così sperano tutti da queste parti che, grazie alla ribalta internazionale della carovana rosa, auspicano un incremento del turismo, colto in particolare, su cui non può non contare una Penne borgo fra i più belli d’Italia e città d’arte e degli arazzi.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - in riferimento agli articoli di stampa pubblicati dalle Vostre testate riguardanti i fatti che, mio malgrado, mi hanno visto protagonista unitamente ai Sig.ri Tanta Gianluca e Matrone Giampolo, per rispetto delle Vittime di Rigopiano, della collettività di Farindola, della mia famiglia e, non ultimo, del ruolo che incarno in seno ad una Pubblica Amministrazione, mi corre l'obbligo morale esporre le mie considerazioni ai fini di ristabilire la verità dei fatti accaduti.

PENNE – Un’attesa spasmodica, quella per la partenza della tappa Penne-Gualdo Tadino, stamattina alle 11. E’ la tappa più lunga della manifestazione con i suoi 239 km. E giunge dopo una giornata di sosta. L’appuntamento è al piazzale del mercato coperto sulla circonvallazione.