PENNE – Alpini in festa. Appuntamento nel capoluogo vestino dal 31 agosto a domenica 2 settembre quando è in programma il raduno regionale delle penne nere. Sono attesi almeno duemila alpini in rappresentanza di duecento sezioni abruzzesi.

L’evento è organizzato dall’associazione nazionale- sezione di Penne “Tommaso Cutilli” con il contributo dell’amministrazione comunale. Un’iniziativa che prevede il coinvolgimento dei commercianti che addobberanno le vetrine dei negozi e promuoveranno iniziative collaterali. Nell’occasione della tre giorni, sarà inaugurata la nuova sede della sezione cittadina in via Verrotti in un locale messo a disposizione dal Comune. Non solo: previsti un convegno sulla prima guerra mondiale, una mostra sulla grande guerra e un concerto della corale cittadina “Monte Camicia”. E’ la prima volta che il capoluogo vestino ospita un raduno degli alpini così significativo al punto che è in programma la partecipazione del ministro della difesa Elisabetta Trenta. “Dopo la tappa del giro d’Italia Penne-Gualdo Tadino, ecco il raduno degli alpini. E’ il secondo grande evento che si svolge a Penne ed è una nuova occasione per mettere in mostra la nostra città”, osserva l’assessore al patrimonio Gilberto Petrucci. “Prevediamo che arrivino almeno tremila persone considerando i parenti e i visitatori. E’ un’occasione che darà modo di omaggiare uno dei corpi più popolari ed attivi sul territorio che in particolare nelle emergenze provocate dai terremoti del 2016 e 2017 hanno collaborato con i soccorritori nelle zone colpite dalle calamità naturali”, prosegue Petrucci. La sfilata ci sarà domenica 2 settembre a partire dalle 9 con l’arrivo dei partecipanti e la colazione alpina; seguirà l’ammassamento a Fontenuova e la partenza del primo gruppo, alle 11, da via Caselli. A porta San Francesco sarà allestito il palco.

Berardo Lupacchini