E’ stata siglata presso la residenza municipale del Comune di Collecorvino la Convenzione che sugella l’importante collaborazione tra i due Enti, da parte del Sindaco Geom. Antonio Zaffiri e della Dirigente Scolastica Dott.ssa Michela Terrigni.

Alla presenza dell’Assessore all’Istruzione Chiara Cauti e del Responsabile del Settore Amministrativo dott.ssa Franca Maria Marsili, si è data lettura dell’articolato documento in cui vengono riportati tutti gli aspetti della vita scolastica rispetto ai quali l’Amministrazione comunale si è sempre dimostrata sensibile nel sostenere l’operato dell’Istituto. Vengono descritte nel dettaglio le modalità organizzative attraverso cui Scuola e Comune interagiscono non solo per gli aspetti giuridicamente normati come l’attuazione del diritto allo studio, ma anche per una ampia serie di iniziative e progetti portati avanti da diversi anni dalla Scuola e ormai stabilmente presenti nel Piano dell’offerta formativa, ovviamente a esclusivo vantaggio della comunità scolastica. Attenzione prioritaria è rivolta all’inclusione degli alunni con disabilità e alla preziosa esperienza della Scuola a domicilio, che l’Istituto ha consolidato negli anni per gli studenti impossibilitati alla frequenza scolastica, grazie alla fattiva collaborazione delll’Amm.ne comunale che ha messo a disposizione il "Social Bus" per trasferire i compagni di classe a casa dell’alunno disabile.

Ai corsi a indirizzo musicale e all’Orchestra d’Istituto, identificati come espressione della vocazione di tutto il territorio, si riconosce una forte valenza rispetto alla prevenzione del disagio, della dispersione e della devianza dei giovani. Ciò contribuisce a spiegare la forte collaborazione che negli anni si è consolidata tra Istituto Comprensivo e Amministrazione Comunale nell’ambito delle attività legate all’indirizzo musicale, e il sostegno del Comune, dall’acquisto di un Pianoforte a coda e altri strumenti musicali, all’affitto dei locali della discoteca Momà di Collecorvino per lo svolgimento dei concerti di Natale e fine anno, per finire con l’impegno nella ricerca di ulteriori fonti di finanziamento, oltre quelle proprie.

Comune e Scuola condividono, inoltre, l’obiettivo di migliorare le dotazioni tecnologiche della scuola, che possono costituire un supporto ulteriore rispetto alla didattica tradizionale. In considerazione di ciò già da alcuni anni l’amministrazione, rinunciando ad una parte dell’indennità, ha dotato tutte le classi della Scuola Secondaria di I grado di lavagne interattive multimediali e oggi sostiene l’Istituto nella partecipazione a specifici progetti finanziati con fondi P.O.N.

Nel corso dell’ultimo anno scolastico, l’integrazione dei servizi scuola-biblioteca comunale ha consentito di accogliere tutti i pomeriggi i ragazzi dell’Istituto all’interno dei locali della biblioteca comunale "Silvestro Cicoria" per lo svolgimento del progetto "Pagine per crescere", volto ad affermare, se mai ce ne fosse bisogno, la valenza educativa e formativa dell’incontro con la lettura e con il libro.

Da ultimo, l’Amministrazione sostiene l’Istituto nella valorizzazione delle eccellenze, tanto che, ormai da alcuni anni, assegna una borsa di studio ai ragazzi meritevoli della Scuola Secondaria di I grado.

"Non si tratta di una mera elencazione di buoni propositi!" ha affermato la Dirigente scolastica "si tratta invece della fotografia dell’esistente".

Nelle intenzioni del Sindaco, "Questo documento rende chiaro l’impegno della scuola e dell’Amministrazione verso le nuove generazioni, rispetto alle quali abbiamo l’obbligo di impegnarci, perché rappresentano il futuro della nostra comunità."