Le scuole primarie e dell’infanzia di Cepagatti riapriranno regolarmente il 12 settembre. L’unica eccezione riguarderà la materna di via Raffaele D'Ortenzio dove i bambini rientreranno la settimana successiva.

La decisione è stata presa al termine di una riunione in Municipio tra il vice sindaco Domenico Di Meo, gli assessori Tiziano Santavenere, Leandro Verzulli, Annalisa Palozzo, il presidente del Consiglio Comunale Luca Ciuffi, la dirigente dell’Istituto Comprensivo, professoressa Annamaria Piccinni, accompagnata dal professor Fernando Colantonio, responsabile della Sicurezza scolastica, Michele Russo, del settore Lavori Pubblici del Comune e l’ingegnere strutturista Fabrizio Guaquinto, della Provincia di Pescara. Quest’ultimo, insieme ad alcuni tecnici, ha compiuto nei giorni scorsi una serie di sopralluoghi negli edifici scolastici del territorio a seguito dei recenti eventi sismici. Nel corso dell’incontro il vice sindaco Di Meo ha comunicato i risultati dei controlli che non hanno evidenziato alcun problema nelle 9 scuole monitorate, secondo quanto rilevato dagli esperti. “Soltanto la materna di via Raffaele D’Ortenzio aprirà il 19 settembre poiché devono essere conclusi i lavori di adeguamento sismico strutturale - ha spiegato Di Meo - Manca la posa in opera della struttura di copertura, ma ci vorranno pochi giorni. Negli altri edifici i tecnici non hanno riscontrato segni di dissesto che potrebbero ridurne la capacità di resistenza sismica. Il rientro degli alunni a scuola potrà avvenire, pertanto, regolarmente".