COLLECORVINO – Ancora una strage di pecore ed agnelli, causata l’altro ieri, da almeno due lupi, avvenuta a Collecorvino.

Tre pecore e otto agnelli uccisi con la tecnica di caccia del noto Canis lupus italicus: i primi azzannati alla gola e soffocate, mentre agli agnellini le potenti mandibole hanno spezzato la colonna vertebrale. I numeri degli animali uccisi, potevano salire ulteriormente se non avessero fatto irruzione, alle 5 e 30 del mattino, all’interno della stalla i padroni dell’azienda agricola. L’episodio si è verificato in Contrada Iacone, a qualche chilometro di distanza da Ripa Mare dove alcuni giorni fa i lupi uccisero una pecora e quattro agnelli.